Castelli d’Aria

Dell’inestimabile patrimonio culturale del nostro Paese fanno parte anche gli Organi storici, di cui è ricco il nostro territorio. Nella Val Metauro – che coincide sostanzialmente sia con il tracciato della Flaminia che con la Diocesi di Fano, Fossombrone, Cagli e Pergola – gli strumenti storici sono oltre cinquanta, presenti uniformemente in gran parte delle chiese di città, paesi, borghi e castelli. Circa la metà di questi è funzionante, a seguito di restauro filologico o di semplice manutenzione ordinaria, a testimonianza di una vivace attività musicale nei secoli.

La maggior parte degli strumenti superstiti è riconducibile alla scuola organaria veneto-marchigiana (che fa capo ai veneziani Nacchini e Callido), ma non mancano preziose opere di autori provenienti da altre regioni italiane. Il festival “Castelli d’Aria” da oltre 10 anni si fa portavoce della sonorità di questa importante testimonianza culturale ed al contempo contribuiscea valorizzare i luoghi che ospitano gli organi storici, in collaborazione con i Comuni e le Chiese di cui fanno parte.

 

Programma
Castelli d’aria – Itinerari organistici nella Val Metauro
XIII EDIZIONE 2019

Domenica 1 settembre, 18:30
Montevecchio di Pergola – Chiesa di San Giuseppe
Enrico Viccardi

Domenica 8 settembre, 18:30
Mombaroccio – Chiesa di San Vito e Modesto
Sauro Argalia

Domenica 15 settembre, 18:30
Cerasa di San Costanzo – Chiesa di san Lorenzo martire
Stanislav Surin (Slovacchia)

Domenica 22 settembre, 18:30
Barchi – Chiesa della SS. Resurrezione
Francesco Scarcella

Domenica 29 settembre, 18:30
Mondolfo — Insigne Collegiata di Santa Giustina
Mauro Castaldo

Domenica 6 ottobre, 18:30
San Lorenzo in Campo – Pieve
Marju Riisikamp (Estonia)

Domenica 13 ottobre, 18:30
Fano –  Chiesa di San Domenico
Gian Andrea Guerra, violino
Stefano Molardi, organo


Rimani aggiornato tramite la nostra newsletter